annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Domande e risposte su Conto Corrente Arancio e principali operazioni bancarie.

Discussioni su carte di credito, carte prepagate e carte di debito.

Discussioni su Mutuo Arancio, Prestito Arancio e altre forme di finanziamento.

Spazio dedicato a Conto Arancio, Investimenti Arancio, Assicurazione Vita e mercati finanziari.

Informazioni su Community Arancio, sito, app, servizio clienti telefonico e filiali.

Attivazione carta di credito

RISOLTO
Highlighted
Jezzy

Jezzy

Apprendista

Attivazione carta di credito

Ho un problema non riesco a farmi attivare la carta di credito. Il mese scorso ho ricevuto lo stipendio come bonifico semplice e va be! Questo mese è arrivato come stipendio ma me l hanno diviso in due parti ma nessuno aveva specificato ke serviva una cifra minima ma come devo fare?
71 RISPOSTE
Gabriele

Gabriele

Guru

Rif.: Attivazione carta di credito

Soluzione

Ciao @Jezzy

Effettivamente il solo utilizzo del codice ABI 027 permette al sistema di ING (già fallace di suo) di riconoscere il versamento come stipendio (e quindi entrata +/- fissa e continuativa a garanzia del pagamento delle spese con CDC).

Il limite minimo richiesto (€ 750) dovrebbe essere riportato nel Fogli Informativi, ma sicuramente è indicato nel motore di ricerca del sito ING alla domanda "Come si attiva Carta di Credito Visa Oro?"

<<<

1) Se hai richiesto Carta di Credito Visa Oro contestualmente all’apertura di Conto Corrente Arancio,
Dopo l’attivazione di Conto Corrente Arancio accredita stipendio o pensione con un importo minimo di 750€ e richiedine l’attivazione entro 30 giorni dall’accredito. In alternativa, basta che al momento della richiesta di attivazione, il saldo attuale e il saldo medio degli ultimi 30 giorni del tuo Conto Corrente Arancio siano di almeno 3.000€. Un’email ti avviserà dell’avvenuta attivazione della tua Carta di Credito Visa Oro.

2) Se hai richiesto la carta di credito successivamente all’apertura del Conto Corrente Arancio
Firma e restituisci il modulo di richiesta carta di credito che hai ricevuto al tuo indirizzo di corrispondenza. Spedisci il tutto al seguente indirizzo:
ING DIRECT - Direzione Clienti
Casella Postale n. 10632
20111 MILANO (MI)
Una volta spedito il tutto, per poter richiedere l’attivazione della tua Carta di Credito, dovrai avere attivo l’accredito di stipendio o pensione su Conto Corrente Arancio con un importo minimo di 750€. In alternativa, sarà necessario che al momento della richiesta di attivazione, il saldo attuale e il saldo medio degli ultimi 30 giorni del tuo Conto Corrente Arancio siano di almeno 3.000€. Un’email ti avviserà dell’avvenuta attivazione della tua Carta di Credito Visa Oro.

>>>

 

Sulla liceità di tali richieste non ci è dato di sindacare.

Kitty

Kitty

Apprendista

Rif.: Attivazione carta di credito

Mi scuso se m'intrometto, ma mi sta capitando la stessa cosa, è 3 mesi che accredito lo stipendio 1800 euro e non mi viene rilasciata la carta. Sono anche proprietaria di un appartamento e non pago affitti, non ho debiti di nessun tipo, non ho mutui, ne tantomeno prestiti in atto .....Vorrei capire le motivazioni per cui non è possibile l'attivazione della carta ?

Gabriele

Gabriele

Guru

Rif.: Attivazione carta di credito

Per carità, cara @Kitty, non devi scusarti... 

La domanda, visti i presupposti, è più che lecita ma la risposta immagino non ti soddisferà: infatti la chiave di lettura della questione è la locuzione che la CDC viene rilasciata "ad insindacabile giudizio della Banca (ING)".

Ai miei (primi) tempi da correntista ING, la CDC e quella di debito mi arrivarono col pacchetto di benvenuto, solo da attivare sul sito. E l'accredito dello stipendio non era ancor andato a regime...

Kitty

Kitty

Apprendista

Rif.: Attivazione carta di credito

Grazie @Gabriele, anche a me sono arrivate con il pacchetto di benvenuto, ma non riesco ad attivarla. E se dessero una spiegazione della motivazione del loro insindacabile giudizio per il quale, non è possibile attivare la carta, una persona potrebbe prendere provvedimenti o quanto meno risolvere, se possibile, la problematica per cui il giudizio risulta negativo......non so poi cosa dovrei fare più di questo, mi ritengo solvibile (sono sia una libera professionista che una dipendente). Mi auguro che non diano la carta di credito solo a persone che prendono più di 3000 euro mese o che hanno 10000 euro sul conto....almeno spero.

gab16

gab16

Guru

Rif.: Attivazione carta di credito

@Kitty Ciao Kitty e benvenuta. Mi inserisco un momento nella conversazione tenuta con @Gabriele (che saluto), perchè avrei alcune ipotesi da sottoporti:

-Sembra che la CDC ti sia arrivata con il pacchetto di benvenuto. OK. Si tratterebbe di attivarla.

-Hai provveduto a far arrivare il tuo stipendio (come dipendente? come asserisci di essere?) ed hai provveduto alla 'clausola di bonifico stipendio 27 da parte del datore di lavoro?), altrimenti ING non lo riconosce come tale.

-Hai agito invece come 'libera professionista?" nel versare il tuo stipendio? In tal caso, hai rispettato la seconda opzione di avere negli ultimi 30 gg. una giacenza media di almeno 3.000€ in CCA ?

Se hai rispettato tali condizioni, o l'una o l'altra, a parte il fatto che ti assicuro che esistono utilizzatori di CDC con condizioni anche molto inferiori a quelle da te dichiarate, una eventuale ancora viva non possibilità di attivazione della carta di credito, sono da richiedere unicamente ad ING, che invito a contattarti, su queste pagine, od anche privatamente, se del caso.

 

 

Utente2016

Utente2016

Apprendista

Rif.: Attivazione carta di credito

Buongiorno a tutti, vorrei dare il mio parere circa l'attivazione della carta di credito.

Personalmente non posso lamentarmi: ho attivato il conto a febbraio, ho effettuato bonifici per un importo superiore ai 3000 eur e, dopo circa un mese, sono riuscito ad attivare la carta che mi era arrivata con il kit di benvenuto.

Dal momento della richiesta di attivazione all'e-mail con cui sono stato avvisato che l'attivazione era avvenuta sono passati pochissimi giorni.

Credo che, come già detto da altri clienti sicuramente più esperti di me, l'attivazione della carta sia frutto di una valutazione creditizia (credit scoring): in altre parole, se il richiedente è già positivamente sperimentato nel sistema (ad esempio, se ha già una carta regolarmente utilizzata o se ha finanziamenti regolarmente condotti) e se ha un reddito adeguato rispetto agli impegni già in essere e a quelli conseguenti alla nuova carta, non avrà difficoltà ad ottenere l'attivazione.

Al contrario, un soggetto mai sperimentato o irregolare nei suoi comportamenti finanziari (ritardi, mancati pagamenti) o eccessivamente indebitato probabilmente avrà grosse difficoltà.

In ogni caso, è bene non dimenticare che è sempre la banca ad avere l'ultima parola, visto che, concedendo la carta di credito, sta "affidando" il richiedente e, quindi, vuole avere una ragionevole tranquillità circa la possibilità che il richiedente possa fare fronte ai propri impegni.

Un primo suggerimento che mi permetto di dare è quello di chiedere al servizio clienti di poter dimostrare con documenti (buste paga, Certificazione Unica, modello 730 e simili, visure immobiliari) di essere un soggetto affidabile, soprattutto nel caso di soggetti che non hanno una storia creditizia.

Altro suggerimento, chiedere di poter avere inizialmente una carta di credito con plafond basso (ad esempio, 750 eur) e utilizzarla per alcuni mesi in modo da dimostrare nei fatti la propria regolarità ed affidabilità. Successivvamente, si potrà chiedere un aumento del plafond.

Gabriele

Gabriele

Guru

Rif.: Attivazione carta di credito

No, @Kitty, l'insindacabile giudizio ING è molto in modalità random.

Personalmente, correntista dal gennaio 2009 come più volte detto, ho avuto l'accredito fino a qualche mese dopo, quando mi negarono il mutuo.

Ad oggi, sul CCA ho poco più di 51 (cinquantuno) euro che non aumenteranno fino alla prossimità del prossimo addebito della CDC, visto che la mia cifra "spudorata" (per citare R. Gere in "Pretty Woman") di risparmi frutta felicemente altrove.

 

Il servizio clienti è un muro di gomma, nella migliore dlle ipotesi, ben trincerato dall'"insindacabile giudizio" e dalla farsesca motivazione della privacy (se devono dirmi che per loro sono un pezzente, lo dicessaro e saluti!).

Ti consiglio, oltre al riprovare la procedura, a segnalare le tue ragioni via PEC, anche da casella PEO:

ufficioreclami@pec.ingdirect.it

ing.bank@legalmail.i

Kitty

Kitty

Apprendista

Rif.: Attivazione carta di credito

@gab16 Innanzitutto grazie per il benvenuto, per rispondere alle tue domande:

- si ho avuto la carta tramite kit di benvenuto

- si ho optato per l'accredito stipendio come dipendente con causale 27 già effettuato da 3 mesi (ho anche le ricevute del pagamento con la suddetta causale che ho provveduto a mandare, in copia ache la servizio clienti)

Ho telefonato al servizio clienti e mi hanno risposto che l'esito di attivazione della mia carta è KO ma non sanno dirmi altro. Ho anche richiesto di parlare con  chiunque potesse darmi risposta ma non mi hanno dato modo.

 

 

 

Kitty

Kitty

Apprendista

Rif.: Attivazione carta di credito

Grazie ancora @Gabriele scriverò sicuramente agli indirizzi che mi hai fornito nella speranza che ci sia stato un errore.