annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Modalità per accreditare un assegno

Per il corretto accredito di un assegno su Conto Corrente Arancio, prima di versarlo, occorre sempre verificare che l’assegno riporti questi dati:

  • Luogo e data di emissione: il nome della città in cui è stato emesso l’assegno e la data completa (giorno, mese e anno);
  • Importo in cifre: devono essere indicati sempre i decimali (esempio 100,00 euro oppure 100,10 euro);
  • Importo in lettere: deve essere trascritto con i decimali sempre inclusi (cento/00 oppure cento/10);
  • Beneficiario: deve essere indicato il tuo nome e cognome;
  • Firma: della persona che ha emesso l’assegno o, nel caso di assegni di traenza, la tua firma;
  • Girata: sul retro dell’assegno devi apporre la tua firma.

Se l’assegno versato riporta alcuni errori, non sarà possibile accreditarlo e verrà restituito tramite posta raccomandata.