annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Mancata chiusura conto corrente

Highlighted
VincenzoL

VincenzoL

Matricola

Nel luglio dello scorso anno ho trasmesso la richiesta di chiusura del conto corrente arancio e bloccato le carte di credito. In agosto mi hanno addebitato il conto corrente per un movimento di carta di credito del mese di giugno. Inspiegabilmente nessuno mi ha contattato. Dovevano farlo, mi dissero al call center, visto che il conto doveva essere chiuso. A settembre appena tornato dalle ferie ho notato il conto in rosso. Quindi ho chiamato il call center. A fatica sono riuscito a parlare con l'operatore che mi ha spiegato cos'era successo. Copro il negativo e quindi il conto doveva essere chiuso come promessomi nel giro di pochi giorni. Purtroppo a metà del mese successivo iniziano a passare gli addebiti del canone delle cdc  mandando il rosso il conto. Chiamo, mi lamento e copro il negativo. Mi promettono che il conto verrà chiuso entro pochi giorni.  A novembre stessa situazione. Questa volta non copro e mi lamento con il call center. Mi accreditano l'importo delle spese con la promessa di chiuderlo a breve spiegandomi che il conto non poteva essere chiuso perché le carte di credito erano bloccate. A dicembre, visto che il conto era ancora aperto, prima che passassero gli addebiti chiamo e riferisco che il conto non era ancora chiuso. Mi promettono per l'ennesima volta che verrà chiuso a breve. Ricordo che a breve sarebbero passati gli addebiti. Vengono tranquillizzato. Siamo a gennaio 2020 il conto è ancora aperto e son passati nuovamente gli addebiti. Cosa bisogna fare per chiudere sto benedetto conto corrente?  Servizio ING sempre più pessimo!!

4 RISPOSTE 4
Highlighted
Gabriele

Gabriele

Guru

Come potrai vedere dai sempre più numerosi precedenti, che sia richiesta dal Cliente od imposta dalla Banca, la chiusura è sempre un terno al lotto.

Vista l'assurda tempistica semestrale, consiglierei reclamo ufficiale, con quantificazione del danno (almeno i canoni supplementari) e, se come prevedo risponderanno oltre i 30 gg oppure in modo a te insoddisfacente, il ricorso agli Organi competenti

Highlighted
VincenzoL

VincenzoL

Matricola

Pazzesco... Io non copro più i negativi... Ma come mai questa decadenza assurda?

Padrone

Padrone

Esperto

@VincenzoL  ciao,

torna a tuo favore un vecchio 'motto' che dice: " ---> Smiley Strizza l'occhio   Smiley Molto-felice   Smiley Matto <---".

dividere le azioni da intraprendere e seguire i consigli del guru @Gabriele  !!!!

Io aggiungo, impartire varie azioni in maniera disgiunta.  Mi spiego meglio.

Spezza tutti i servizi del conto singolarmente,

 

ovvero  ESTINGUI ( è il termine esatto ) tutti i servizi annessi

 

.1  estinguere le carte e gli assegni       SINGOLARMENTE,

facendone richiesta SCRITTA (una per la cdc, una per la cdd, una per la cp  e una per gli assegni)

comunicando che sono stati tagliati e resi inutilizzabili.

aggiungi foto e\o le carte tagliate in vari pezzi.

 

.2 avere un saldo positivo sul conto  e          DELEGARE

la chiusura del solo conto corrente

all'istituto che attualmente riceve il tuo stipendio.

(ormai molti istituti hanno questo servizio  "tralsoco")

se la vedono loro, (TRA ISTITUTI SI CAPISCONO)

e se la procedura impiega più di tot  giorni

ti verrà accreditato sul nuovo conto la penale che paga il vecchio istituto.

(a me è successa la stessa cosa e mi hanno accreditato la "penale chiusura"

(non con ING, non era nè la vecchia nè la nuova in questione, erano altri istituti))

 

continuare a chiamare il servizio clienti di una qualsiasi istituzione per questa procedura,

ti serve solo per diminuire i minuti messi a disposizione dal tuo piano tariffario.

in questa procedura, molti istituti si somigliano e diventano dello stesso colore,

non attribuire questa "maleducazione bancaria" esclusivamente ad ING,

ho avuto altre esperienze (non posso far nomi x ovvie ragioni)

 

Se l'istituto che riceve il tuo stipendio non ha la funzione "chiudi vecchio conto"

(cambia banca e cercane un'altra è il mio consiglio Smiley Strizza l'occhio)

in questo caso, trasmetti tu, di sano pugno una comunicazione scritta all'istituto ING

dove specifichi i tuoi dati, le coordinate "NUOVE" dove accreditare eventuali saldi,

la volontà di estinguere il conto e la data ultima (calcolando 12 giorni da quando compili la lettera).

su questo aspetto, "tieniti largo" ovvero,

la compili e la firmi il 15 del mese, scrivi che la data ultima di chiusura

deve avvenire al 10 del mese dopo.

(per ammortizzare i tempi di consegna della documentazione che invierai tu)

 

SCRIVI. SCRIVI TUTTO.

Smetti di chiamare e o rispondere a chiamate.

 

i consigli del Guru sono validi, validissimi, ma la TUA questione è CHIUDERE IL CONTO.

poi pensare a rimborsi, scuse e lettere timbrate.

 

Se cerchi qui una soluzione UFFICIALE, bollata, e timbrata, ti scrivo che

questo post nessun moderatore lo etichetterà   "SOLUZIONE"  non ci sperare.

puoi SOLO fidarti della mia parola, dettata dalla mia esperienza.

 

(p.s. e secondo te,  xkè mi sono etichettato Padrone?)

Highlighted
Marisa_ING

Marisa_ING

Moderatore

Ciao @VincenzoL ,
ho richiesto una verifica ai colleghi e sollecitato la gestione della tua pratica. Riceverai un risconto in merito al più presto.

 

Marisa_ING