Rimpallo tra operatori chat operatori telefonici e vi faremo sapere

Highlighted
Gaia96

Gaia96

Apprendista

Rimpallo tra operatori chat operatori telefonici e...

Ho richiesto e mandato i documenti per il fido circa 40 giorni fa poi una decina di giorni fa contatto l operatore in chat per chiedere se ci fossero nuove. Mi dissero di telefonare per sapere l esito della mia richiesta. ho telefonato ma l operatore non sapeva nulla sull'esito. vi faremo sapere. ok. oggi stessa dimamica stesse risposte. Sembra che l operatore in chat lavori in qualche altra banca non sa nulla e rimanda a quelli telefonoci.Quelli telefonici nel

piu classico vi faremo sapere.Qualcosa mi sfugge?

6 RISPOSTE
gab16

gab16

Guru

Rif.: Rimpallo tra operatori chat operatori telefo...

@Gaia96 No, no, non ti sfugge proprio NULLA! E' la più che dimostrata (-da tanti di noi-) della a volte (purtroppo molto spesso) completa inutilità-impreparazione-lacunosa assistenza fornita dal Servizio Clienti di ING,(non parliamo poi della chat, ancor peggio) il che, per una Banca On Line, NON e' proprio il massimo in termini di efficienza-cura del Cliente-risoluzione delle problematiche esposte. A tal proposito, ho risposto ben volentieri ad una indagine richiestami da ING stessa, su cosa ne pensassi del summenzionato servizio..... Evidentemente ad ING gli 'ronzano le orecchie'. Ma servirà a qualcosa??

Gabriele

Gabriele

Guru

Rif.: Rimpallo tra operatori chat operatori telefo...

Gentile @Gaia96,

a rischio di essere spammato per la terza volta, cito me stesso in altri commenti dicendo che lamentele come le tue altro non sono che la prova provata che il "call-center" sia un regno di neolaureati sottopagati e stabilmente precari che fornisce in tempi limitati e predefiniti risposte che generano più dubbi ed arrabbiature che certezze e soddisfazioni. Peggio, se umanamente possibile, per la chat, funzionalità a cui spesso è impossibile persino accedere.

L'ottimo @gab16, rispondendo a quel sondaggio, non ha fatto altro che versare l'ennesima goccia di delusione nel vaso dell'insoddisfazione del cliente ING, ma dubito che la Zucca abbia orecchie per intendere. Dopotutto nella tradizione estera non è il classico simbolo di Halloween? Crederanno forse che sia loro tutto dovuto?

Molto probabilmente questo forum di "ingisti anonimi" altro non è che un sondaggio demoscopico molto più credibile di quello che si potrebbe svolgere per le classiche vie, in cui ING stia tastando "l'indice di felicità" dei propri clienti. Non vorrei diffondere cifre sbagliate, ma dei 5160 Clienti registrati (un po' pochini, contando il totale) finora, non credo di aver letto di uno che sia uno totalmente entusiasta del suo rapporto con la Zucca.

gab16

gab16

Guru

Rif.: Rimpallo tra operatori chat operatori telefo...

@Gabriele @Gaia96 Innanzitutto un grazie. Mi collego al preciso Post dell'ottimo Gabriele, con cui da quando scrivo su questo Forum mi son trovato spesso a dissertare in piacevole compagnia e scambio di opinioni. Posso assicurare che rispondendo al sondaggio propostomi da ING gliele ho cantate, senza remore. Magari sarà lo stesso inutile, visto che stando ad 'Halloween' come tu reciti, a parer mio ING anzicchè 'dolcetti', mi pare distribuisca solo 'scherzetti', senza poter nemmeno scegliere. Riguardo le risposte a noi somministrate, dal famoso Servizio, a volte ho l'impressione vengano lette da un vademecum precompilato, al quale, però, l'addetto alla 'lettura' non sa opporre le necessarie varianti, onde addivenire ad una risposta accettabile e/o corretta. Dunque, chi risponde? Persona che certamente non è avvezza a questioni bancarie (e poichè come detto in altri casi, io invece sono un bancario) mi accorgo subito con chi ho a che fare.... Ma se il personale viene da altri rami di studio, almeno che venga minimamente formato, e non che lo si metta in condizione di fornire risposte 'a pappagallo'. Capisco pure che formare uno che non sa che sia un assegno, in modo positivo, non è faccenda da poco, ma se vuoi fare una Banca on line, non puoi certo far rispondere, se pur ad un laureato o diplomato che magari ha fatto 'filosofia', con tutto il rispetto per costoro. Il mio indice di felicità?: MOLTO BASSO. Perchè non me ne vado? Forse sono un poco masochista, ma anche perchè vorrei cercare, finchè posso, di aiutare quei Clienti che come noi, stanno in questa barca e che spesso non sanno che pesci pigliare! Penso che il mio ragionamento sia abbastanza vicino al tuo, visto che ho imparato a conoscerti nei nostri interventi e scambi di Post. Alla prossima, un saluto, con la consueta stima.

Gabriele

Gabriele

Guru

Rif.: Rimpallo tra operatori chat operatori telefo...

Stima reciproca, @gab16.

Penso che noi si faccia per i Clienti INg molto di più di quello che stiano facendo Castelli e Rossi....

martymcfly

martymcfly

Specialista

Rif.: Rimpallo tra operatori chat operatori telefo...

Concordo pienamente con @Gabriele@Gaia96@gab16. Purtroppo è da tempo che mi imbatto nella chat e nel servizio clienti telefonico senza mai risolvere nulla. Chiamo e sono più confuso di prima. Inoltre i tempi di risposta sono lunghissimi e considerando il fatto che stiamo parlando di una banca che opera solo online, credo sia inaccettabile. Ho avuto svariati problemi e alla fine ho ceduto. L'ultimo, in ordine di tempo, rigurdava la richiesta di carta di credito e fido bancario. Dopo aver spedito la richiesta per posta (pagando la mia raccomandata 6€), la richiesta è finita in un limbo. Gli operatori telefonici cadevano dalle nuvole mentre la chat (totalmente inutile) mi diceva puntualmente di contattare il servizio clienti. Non ho ancora capito a cosa serva la chat. Mi hanno risposto dopo 40 giorni con una lettera, rifiutandomi il fido senza una spiegazione. Disgustato. 

gab16

gab16

Guru

Rif.: Rimpallo tra operatori chat operatori telefo...

@martymcfly Caro amico, se posso, purtroppo sia la concessione di una carta di credito, quanto di un fido, sono sottoposti all'insindacabile giudizio di ING Sede Milano Branch, per cui non c'è colpa di chat o servizio clienti, pur tanto criticati.

Ogni Banca ha i suoi metodi decisionali, che possono essere sì criticati, ma che (purtroppo) sostanzialmente non cambiati per nostra volontà.