annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Iter mutuo

RISOLTO
amalcast

amalcast

Matricola
Buongiorno a tutti
Sono una new entry che poco conosce gli iter bancari
Mi spiego meglio
Ho richiesto un mutuo per una cifra che rappresenta un quarto del valore dell'immobile (quindi non troppo alta) per acquisto prima casa e mi è stato inviato il preventivo da me accettato
Ora sono nella fase del caricamento documenti
Vorrei sapere qual è l'iter di erogazione del mutuo; nella specifico, se prima del compromesso (18 marzo) avrò la conferma che il mutuo mi è stato accettato e se prima del rogito (metà luglio) avrò i soldi in conto
Quindi, l'atto di costituzione del mutuo quanto si farà e dove visto che io il notaio lo incontrerò solo al rogito?
La relazione preliminare post visita del perito la faro contestualmente alla istituzione della atto del mutuo?
Non so se sono stata chiara, quindi chiedo aiuto a chi è più competente di me
Grazie
2 SOLUZIONI ACCETTATE

Soluzioni accettate
Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto
Soluzione

Buongiorno @amalcast , la richiesta del mutuo dovrebbe seguire questi steap:

 

- caricamento dei documenti e loro verifica

- delibera di merito creditizio (verifica della capacità di rimborso del mutuo)

- perizia

- valutazione tecnico legale ( verifica valore di perizia e di conformità dell'immobile a quando registrato in catasto etc)

- delibera definitiva

- relazione notarile preliminare (di solito banca e Notaio si confrontano tra loro)

- stipula contestuale della compravendita e dell'atto di mutuo (atto di mutuo potrebbe essere unilaterale: la banca cioè potrebbe trasmettere un atto al Notaio da accettare in toto). La banca in tale sede fornisce gli assegni circolari o effettua il bonifico a favore della parte venditrice ( o fa predsporre dal correntista un ordine di bonifico irrevocabile).

Quanto ai tempi non sono in grado di esprimermi: possono variare da caso a caso anche in relazione alle eventuali problematiche riscontrabili.

Spero di esserti stato di aiuto

Visualizza soluzione nel messaggio originale

Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto
Soluzione

Gentile @amalcast 

la banca fornirà contestualmente alla sottoscrizione dell'atto di mutuo (contemporaneo alla compravendita) o un assegno circolare intestato alla venditrice o un bonifico (o ordine irrevocabile di bonifico) sempre intestato al soggetto che cede l'immobile. Il saldo della compravendita sarà liquidato attraverso uno dei detti strumenti di pagamento. Da parte tua dovrai richiedere (ti consiglio con grande anticipo rispetto alla data dell'atto: ci sono stati in passato ritardi nella ricezione o problemi vari) gli assegni  circolari per la restante parte del prezzo pattuito.

Dovrai altresì liquidare direttamente al notaio: le imposte e gli onorari relativi ai 2 atti pubblici (compravendita e mutuo).

Spero di essere stato chiaro. In caso di dubbi scrivi pure

Visualizza soluzione nel messaggio originale

9 RISPOSTE 9
Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto
Soluzione

Buongiorno @amalcast , la richiesta del mutuo dovrebbe seguire questi steap:

 

- caricamento dei documenti e loro verifica

- delibera di merito creditizio (verifica della capacità di rimborso del mutuo)

- perizia

- valutazione tecnico legale ( verifica valore di perizia e di conformità dell'immobile a quando registrato in catasto etc)

- delibera definitiva

- relazione notarile preliminare (di solito banca e Notaio si confrontano tra loro)

- stipula contestuale della compravendita e dell'atto di mutuo (atto di mutuo potrebbe essere unilaterale: la banca cioè potrebbe trasmettere un atto al Notaio da accettare in toto). La banca in tale sede fornisce gli assegni circolari o effettua il bonifico a favore della parte venditrice ( o fa predsporre dal correntista un ordine di bonifico irrevocabile).

Quanto ai tempi non sono in grado di esprimermi: possono variare da caso a caso anche in relazione alle eventuali problematiche riscontrabili.

Spero di esserti stato di aiuto

Visualizza soluzione nel messaggio originale

Highlighted
amalcast

amalcast

Matricola
Grazie mille
Quindi al rogito avrò la possibilità di saldare l'immobile
E che, siccome sono "gnucca ", non capisco come posso presentarmi al rogito senza saldo?
Mi puoi spiegare questo passaggio?
Grazie
Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto
Soluzione

Gentile @amalcast 

la banca fornirà contestualmente alla sottoscrizione dell'atto di mutuo (contemporaneo alla compravendita) o un assegno circolare intestato alla venditrice o un bonifico (o ordine irrevocabile di bonifico) sempre intestato al soggetto che cede l'immobile. Il saldo della compravendita sarà liquidato attraverso uno dei detti strumenti di pagamento. Da parte tua dovrai richiedere (ti consiglio con grande anticipo rispetto alla data dell'atto: ci sono stati in passato ritardi nella ricezione o problemi vari) gli assegni  circolari per la restante parte del prezzo pattuito.

Dovrai altresì liquidare direttamente al notaio: le imposte e gli onorari relativi ai 2 atti pubblici (compravendita e mutuo).

Spero di essere stato chiaro. In caso di dubbi scrivi pure

Visualizza soluzione nel messaggio originale

Highlighted
amalcast

amalcast

Matricola
Quindi, se non ho capito male, sarà cosi:
Poniamo che il saldo sia di euro 180000
Io chiedo il mutuo di euro 60000
Dovrò portare al notaio assegni circolari per 120000 euro e il resto ci pensa la banca con il notaio, giusto?
Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto

Giusto @amalcast 

Puoi comunque parlare con i consulenti mutui per tempistiche ed altre informazioni specifiche relative alla tua posizione.

 

Highlighted
amalcast

amalcast

Matricola
Grazie
Sei stato prezioso
Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto

Figurati @amalcast , è stato un piacere

Highlighted
amalcast

amalcast

Matricola
Dimenticavo di chiederti cosa più importante
Nel caso la parte venditrice abbia sull'immobile un mutuo poniamo di euro 150000 che sarà estinto con l'acquisto da parte nostra, per l'atto del notaio bisogna recarsi in banca ?
Esempio
Io devo euro 180000
La banca mi da un mutuo di 60000
La parte venditrice deve estinguere il mutuo di euro 150000
Come si svolge il tutto?
Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto

@amalcast  Il Notaio coordina il tutto: 

- la banca del venditore dovrà consegnare i conteggi estintivi del mutuo già in essere

- il pubblico ufficiale destinerà parte del ricavato della compravendita all'estinzione anticipata di detto finanziamento ottenendo dalla banca mutuataria l'assenzo alla cancellazione di ipoteca

 

Importantissimo è comunicare con il Notaio ottenendo da Lui (o Lei) ogni opportuna indicazione. Non devi vederlo solo il giorno dell'atto ma interloquire costantemente. E' il Tuo Notaio (lo scegli tu anche se essendo pubblico ufficiale è super partes) ed ha l'obbligo deontologico di guidarti (ed anche tranquillizzarti) durante tutto l'iter della pratica