annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Codice TRN nella contabile

MatteoS

MatteoS

Apprendista

Codice TRN nella contabile

Gentile LabArancio,

la proposta non è esattamente una nuova idea ma una richiesta di uniformarsi ad uno standard in essere ormai da anni, ossia indicare il numero di transazione TRN nella contabile per far si che il cliente nel caso debba dimostrare al destinatario del bonifico l'id univoco della transazione possa farlo in autonomia.

 

Mi spiego meglio, il CRO è un dato che funziona a livello italiano, il TRN che è andato a sostituirlo come standard dentro l'area SEPA è l'unico dato accettato da tutti dentro SEPA ed averlo già stampato dentro la contabile richiedibile in automatico dentro il proprio conto corrente arancio farebbe si che un qualunque cliente ING possa dimostrare la transazione ad un qualsiasi destinatario al di fuori dell'Italia ma dentro area SEPA in maniera veloce ed efficare invece di dover chiamare il call center ed avere, A VOCE, un dato da dover riportare al destinatario digitandolo.

 

Esistono istituzioni e grandi azienda in area SEPA che non accettano dati forniti trascrivendo informazioni passate a voce volendo per forza la contabile in carta intesta della banca.

 

In questo caso come potete gestire queste problematiche? Rimangono a carico del cliente e vi assicuro che non aiutano a migliorarne il rapporto di fiducia.

 

Cordiali saluti

2 Commenti
Gabriele

Gabriele

Guru

Ciao @MatteoS e grazie per aver raccolto l'invito a postare in questa specifica sezione della Community.

Purtroppo, a mio esclusivo parere, un ennesimo svolgimento dell'acronimo "ING" potrebbe essere, nello specifico, "Innovazione Non Gestibile", ovvero - viste le precedenti sessioni del Lab - anche proposte ampiamente fattibile sono state identificate come "non fattibilei" od al massimo "in valutazione".

Virgilio ammoniva "SPES SIBI QUISQUE", "ciascuno sia artefice della propria fortuna".

"Eterobancarietà" è il neologismo che il Poeta Mantovano utilizzerebbe oggi.

MatteoS

MatteoS

Apprendista

Ciao Gabriele,

grazie per avermi segnalato questo angolo della community, dove ora vorrei condividere la mia esperienza di oggi con il call center per recuperare il codice TRN di cui sopra.

1° chiamata ore 9:26 durata 42min 5sec

Chiedo gentilmente il TRN e mi viene dato il CRO, spiego la differenza, che tra l'altro ci si aspetta, trattandosi di materia bancaria che chi lavori in un call center di una banca la conosca ma mi sbaglio, durante la giornata avrò il piacere di parlare con altri operatori ignari del TRN (siamo nel 2018), vengo messo in attesa 15 minuti abbondanti, trascorsi i quali vengo trasferito in quanto l'operatore di ingresso al call center non ha visibilità su questo dato, ma può vedere solo il CRO, la chiamata viene scalata, parlo finalmente con chi può vederlo ma inspiegabilmente non riesce ed anche lui deve aprire una richiesta ad un altro livello superiore ma che però avendo una coda potrà gestire la richieste nelle prossime 24h.

2° chiamata ore 17:02 durata 11min 45sec

Premetto all'operatrice di aver già chiamato e rispiego che non mi serve il CRO, nonostante questo prova a darmi lo stesso CRO, insisto e mi mette in attesa per verificare lo stato della richiesta che pare lavorata, passano altri minuti in attesa e proprio quando la conversazione si riapre cade la linea.

3° chiamata ore 17:14 durata 12min 9sec

Come sopra per evitare perdite di tempo ad entrambi rammento che è già stata aperta una richiesta, l'operatore conferma di avere la risposta pronta e cosa mi passa secondo voi, il CRO, inizio a dubitare fortemente della buona fede nel momento in cui mi sento pure dire "non la voglio rimbalzare" o ancora peggio delle capacità di chi risponde al telefono o ancora peggio se venga formato sufficientemente per rispondere al telefono, vengo messo in attesa e di nuovo al suo ritorno pare non sentire la mia voce e la linea cade di nuovo.

4° chiamata ore 18:31 durata 27min 8sec

Risponde l'operatrice e le spiego l'esito delle due chiamate precedenti oltre che l'apertura della richiesta al mattino, capisce che qualcosa non sta funzionando e verifica il dato a disposizione, evidentemente lei, senza scalare la chiamata vede qualcosa di più degli altri, ma purtroppo manca ancora qualcosa, il TRN sono 30 cifre alfanumeriche, l'operatrice oltre al CRO che ormai conosco a memoria (11 cifre) ha un altra sequenza di numeri (10), ne mancano ancora 9 e soprattutto chiedo ma queste 10 cifre vanno davanti o alla fine rispetto al CRO, mi sento rispondere, in mezzo.

 

Allora... dato questo riassunto credo di aver spiegato sufficientemente il problema, vostro, nel reperire le informazioni e nel mettere a disposizione del cliente quanto richiesto in tempi rapidi.

 

Totale +88min al telefono, parlato con 6 operatori diversi per avere: 

- il CRO che ce l'avevo già

- 10 cifre che dovrebbero essere parte del TRN ma che non è chiaro se siano prima o dopo, nel dubbio mi è stato detto in mezzo

- 24h per lavorare una richiesta che consiste nel recuperare la riga della transazione tra due iban a ING noti, entrambi

- 6 operatori di cui 4 che non possono vedere i dati e 2 di un livello superiore che non riescono a vederli e devono scalare ancora di livello

 

A voi il giudizio, se credete che non serva inserire il TRN in automatico  nella contabile e per averlo bisogna coinvolgere 6 persone + quelle che coinvolgerò domani evidentemente non avete chiaro qualcosa, ormai tutto funziona su referenze e feedback...