annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Redditometro agenzia entrate

Highlighted
marco77

marco77

Apprendista

Buongiorno,

in caso di acquisto casa scatta automaticamente il redditometro da parte dell'agenzia delle entrate e la conseguente richiesta di ricostruzione storica degli importi che hanno permesso l'acquisto dell'abitazione; con quali canali e con che tempistica la banca invia tale documentazione in seguito a richiesta del cliente ?

5 RISPOSTE 5
Highlighted
REXLEX

REXLEX

Guru

@marco77 scusa ma la possibilità o meno che tu abbia avuto i mezzi per l'acquisto della casa ( entrate , uscite , investimenti etc ) non sono illustrati dai vari estratti conto già disponibili ? Tra l'altro eventuali cifre di accrediti sul tuo cc che non siano frutto di stipendi / pensioni o simili la Banca può e deve darne evidenza ma non spiegarne l'origine ( per es. un sostegno dei tuoi genitori ) .  Mi sembra che tu attenda dalla banca un dossier che , oltre a ciò che è già disponibile , non possa esserci . O no ?

Cunegonda

Cunegonda

Apprendista

L'agenzia delle entrate ha già l'accesso a tutti i dati del conto corrente e non ha bisogno di chiedere nulla alla banca.

Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto

Buongiorno @marco77 ,

non mi risulta che il redditometro funzioni come dici:

anzitutto il controllo è continuo e non limitato al momento in cui acquisti un immobile. L'Agenzia infatti verifica costantemente se il reddito posseduto giustifichi l'acquisizione di determinati beni e servizi.

Ove l'amministrazione ritenga vi possa essere uno scostamento superiore al 20% tra il reddito dichiarato ed il reddito presunto determinato attraverso il reddittometro invierà un invito a a comparire  per fornire dati e notizie rilevanti ai fini dell’accertamento, indicando nell’invito stesso gli elementi e le circostanze rilevanti che hanno portato alla presunzione di un maggior reddito e comportato il controllo fiscale. In tale sede il contribuente ha la possibilità di fornire ogni opportuna giustificazione agli scostamenti determinati dall'ufficio fiscale.

Non mi risulta che richiedano agli istituti di credito particolari documentazioni, desumibili peraltro dalla banca dati dei conti correnti tenuta dall'anagrafe tributaria.

Highlighted
marco77

marco77

Apprendista

"Ove l'amministrazione ritenga vi possa essere uno scostamento superiore al 20% tra il reddito dichiarato ed il reddito presunto determinato attraverso il reddittometro invierà un invito a a comparire  per fornire dati e notizie rilevanti ai fini dell’accertamento, indicando nell’invito stesso gli elementi e le circostanze rilevanti che hanno portato alla presunzione di un maggior reddito e comportato il controllo fiscale. In tale sede il contribuente ha la possibilità di fornire ogni opportuna giustificazione agli scostamenti determinati dall'ufficio fiscale."

Se sul conto corrente ci sono i fondi per via di guadagni finanziari risalenti a diversi anni addietro e il contribuente viene convocato in caso di acquisto abitazione...le giustificazioni che porterà a quel punto saranno i moviment relativi ai guadagni effettuati anni fa; vi confermo che in questi casi è il contribuente che deve richiedere alla banca la certificazione dei movimenti stessi

Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto

@marco77 , fermo restando che la documentazione è probabilmente ancora disponibile nella tua area riservata e premesso che l'A.d.E. non potrà chieder conto di  operazioni antecedenti al periodo massimo di accertamento segnalo che:

sul sito internet di Ing non sono pubblicate le modalità operative per richiedere copia della documentazione; tuttavia L’art. 119 T.U.B dispone che le banche e gli intermediari finanziari: devono fornire al cliente (o a colui che gli succeda a qualunque titolo o che gli subentri nell’amministrazione dei suoi beni), se lo richieda, copia della documentazione inerente a singole operazioni poste in essere negli ultimi dieci anni, e questo entro un congruo termine e comunque non oltre 90 giorni dalla domanda, con addebito al cliente dei costi di produzione della documentazione (art. 119 T.U.B., comma 4).

Le modalita: classica raccomendata a/r o pec

p.s. per le prossime in cui partecipi ad una conversazione in community mi permetto consigliare:

* se rispondi ad un messaggio di un altro utente cita il suo nome preceduto dalla chiocciolina altrimenti questi potrebbe non accorgersi della tua risposta

Una buona giornata